Alburni e Calore, nuova speranza per la rete viaria - Info Cilento
Montella Prisma Arredo
Casa San Pio
Caseificio Campolongo
Plasticart
Attualità

Alburni e Calore, nuova speranza per la rete viaria

fondovallecalore

Una nuova speranza per la viabilità nell’area degli Alburni e del Calore: ecco le novità.

Alburni e Calore, nuova speranza per la rete viaria

Una nuova speranza per la viabilità nell’area degli Alburni e del Calore: ecco le novità.

CONTRONE. E se al posto di Fondovalle Calore, l’eterna incompiuta, si parlasse di “Strada degli Alburni e del Calore”? Si squarcerebbe il velo di maledizione che ha coperto questa infrastruttura rendendola eterna, incompiuta, capitolo nero della viabilità del comprensorio, su cui pagine e pagine sono state scritte, e convegni e consigli straordinari sono stati convocati? Forse! Ci riprova Franco Martino. E torna alla ribalta più convinto di prima con una proposta che presenta durante il Consiglio della Comunità montana Alburni, che si è tenuto nel pomeriggio del 28 settembre a Controne.

“Gli amministratori di questa Comunità Montana consapevoli dell’importanza strategica della strada di collegamento, non intendono abbandonare la speranza di realizzare l’importante arteria e per tale ragione oggi sono impegnati e motivati,ancor più di ieri, a realizzare i lavori – dichiara Martino, presidente del Consiglio.

La proposta è chiedere il progetto definitivo, in possesso della Provincia- al tempo redatto dall’Ente montano Alburni e ceduto a seguito di delibera di G.R. del 27/06/2003 dalla Regione Campania all’Amministrazione Provinciale di Salerno – al fine di predisporne l’aggiornamento, stipulare un protocollo di intesa tra i Comuni interessati, il Parco e la Provincia stessa, al fine di candidare il progetto alla prossima programmazione dei fondi europei 2014/2020, coinvolgere nella programmazione anche le banche presenti sul territorio affinché partecipino alle spese occorrenti per l’adeguamento e l’aggiornamento del progetto, autorizzare il presidente del Consiglio Franco Martino a procedere in tale direzione.

Tale proposta dovrà essere approvata nel consiglio comunitario straordinario che si terrà ad Aquara il prossimo 5 ottobre.

Top
Ti suggeriamo di leggere Attualità, Homepage
sordi_spaghetti
Nel Cilento appuntamento con “Ciak si mangia”, la storia del cinema a tavola

mongolfiere_paestum
Paestum, occhi puntati verso l’alto: torna il Festival delle Mongolfiere

ospedale_polla_pronto_soccorso
Maria Ricchiuti in visita all’ospedale di Polla

Chiudi